• Articolo , 16 aprile 2008
  • CO2: Dimas è pronto al compromesso con i costruttori di auto tedeschi

  • Il commissario europeo all’Ambiente, Stavros Dimas, si è detto disposto a rivedere il controverso piano di riduzione delle emissioni di CO2 delle vetture di nuova produzione attualmente in discussione a Bruxelles. Pur disposto al compromesso con i costruttori automobilistici tedeschi, preoccupati che la proposta della Commissione UE favorisca le case produttrici di auto di piccola […]

Il commissario europeo all’Ambiente, Stavros Dimas, si è detto disposto a rivedere il controverso piano di riduzione delle emissioni di CO2 delle vetture di nuova produzione attualmente in discussione a Bruxelles. Pur disposto al compromesso con i costruttori automobilistici tedeschi, preoccupati che la proposta della Commissione UE favorisca le case produttrici di auto di piccola cilindrata, Dimas ha ricordato che dovrà essere mantenuto l’obiettivo contenuto nella proposta della Commissione Ue, che fissa la media delle riduzioni a 120 grammi di CO2 per chilometro per le auto prodotte dal 2012.