• Articolo , 1 luglio 2009
  • Cofathec: la metropolitana milanese è più ecologica

  • Grazie ai lavori di efficientamento energetico e di ammodernamento degli impianti di riscaldamento e climatizzazione l’ATM risparmierà fino al 20%

(Rinnovabili.it) – Cofathec, società del Gruppo GDF SUEZ, dopo aver riparato e messo in sicurezza gli impianti antincendio delle linee 1 e 3 della metropolitana di Milano, ha ottenuto un altro contratto del valore di 32 milioni di euro per la manutenzione dell’impianto di riscaldamento e climatizzazione di alcuni stabili di proprietà della Azienda Trasporti Milanesi (ATM).
La società si occuperà, inoltre, della gestione della fornitura di energia di 6 sedi dell’azienda milanese, costruendo, infine, un impianto di cogenerazione nel deposito di Precotto.
La Cofathec si è anche occupata della gestione e della manutenzione delle zone verdi adiacenti l’ingresso di tutte le stazioni della metropolitana, dei parcheggi per gli utenti oltre che del rinnovo degli impianti elettrici della stazione Garibaldi, garantendo un risparmio del 10% rispetto al 2008.
Gli interventi nei locali della società milanese, adibiti a spogliatoio per il personale dipendente, ricovero dei mezzi, officine e uffici amministrativi, permetteranno all’ATM di risparmiare il 20% dell’energia e di ridurre le emissioni nocive di un ulteriore 20%.
Per quanto riguarda i lavori nella Linea 2 della metropolitana, è previsto comincino nell’ottobre 2009.