• Articolo , 30 gennaio 2009
  • Cogena: l’energia rinnovabile va a scuola

  • Studenti, Amministratori Locali e Imprenditori hanno partecipato numerosi alla Due Giorni di Studio dedicate al tema della Efficienza energetica tra Fonti rinnovabili e Cogenerazione, iniziativa promossa e organizzata dall’Istituto Cavanis di Possagno e dall’Associazione Nazionale Cogena il 23 e 24 gennaio.

“Convegno CAVANIS – COGENA sull’Efficienza Energetica e Cogenerazione” La Proposta formativa Scuola Lavoro dell’Associazione Nazionale Cogena e dell’Istituto Cavanis di Possagno per portare l’efficienza energetica tra i banchi di scuola.
“Vedere tanti Studenti, Genitori Imprenditori e Amministratori pubblici, riuniti insieme ad imparare l’efficienza energetica dietro “i banchi di scuola” dice il Rettore Padre Francescon “è motivo di orgoglio non solo per il nostro Istituto ma soprattutto per le nostre coscienze”.
Anche per il Prof. Gatto, Dirigente scolastico del Cavanis, “l’iniziativa Cavanis Cogena, nell’ambito di programmi congiunti Istituto-Associazione di categoria, rappresenta un ulteriore e qualificato tassello del Progetto Alternanza Scuola Lavoro su cui il Cavanis è da sempre impegnato”.
Cogenpower S.p.A. – DSF Tecnologia S.r.l. – Intergen S.r.l. – Tessari Energia S.p.A. e Cementi Rossi S.p.A. – Gruppo Piazzetta S.p.A. – Industrie Cotto Possagno S.p.A. e Settentrionale Trasporti S.p.A., con Staffetta Quotidiana Media Partner hanno sostenuto e sponsorizzato l’iniziativa.
Nella Prima Giornata si è svolta una vera e propria “lezione di efficienza energetica” tenuta da Marco Pezzaglia, Responsabile Fonti Rinnovabili, Produzione di Energia e Impatto Ambientale A.E.E.G., Giuseppe Dell’Olio, Direzione Operativa G.S.E. e da Roberto Murano, Dipartimento delle politiche di sviluppo economico e rurale – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali con particolare riferimento al ruolo della generazione distribuita di energia e della cogenerazione.

Durante la Tavola Rotonda svoltasi nella Seconda Giornata si è aperto un interessante confronto tra Operatori istituzionali e Imprenditori del Territorio finalizzato a verificare nel concreto le opportunità connesse alla produzione distribuita di energia da Fonti rinnovabili e da Cogenerazione.
L’iniziativa, patrocinata dalla Provincia di Treviso e da Unindustria Treviso, in collaborazione con la Confartigianato di Asolo e la Fondazione Canova, ha visto il coinvolgimento, in qualità di Sostenitori del Programma, di Verona Fiere e Veneto Banca.
Grande soddisfazione espressa anche dal Presidente Cogena, Sig. Dotti. “Collaborare con l’Istituto Cavanis, una delle Scuole di Eccellenza del Veneto, è un grande traguardo della nostra Associazione, ma, ancora di più, un importante punto di partenza e di stimolo a collaborare con i Giovani che rappresentano il futuro e l’Energia del nostro Paese”.” Per questo abbiamo istituito una Borsa di Studio a favore dei Giovani che si distingueranno negli studi nel settore dell’energia e dell’efficienza energetica”.

L’Istituto Cavanis e Cogena hanno avviato un progetto finalizzato:
• a promuovere – anche grazie alla borsa di studio messa a disposizione da Cogena – un gruppo di lavoro di allievi e docenti interessati e motivati per la realizzazione di progetti su committenza e per la definizione del settore/i di innovazione e specializzazione in ambito energetico;
• a raccordarsi con l’Università, nell’ottica della riforma della Scuola Superiore e delle Facoltà universitarie, sotto forma di accordi di collaborazione e partenariato;
• ad avviare una nuova sinergia con le Imprese del settore, aderenti a Cogena e non, che si sono già
dichiarate disponibili a condividere e realizzare programmi per alternanza scuola lavoro, trasferimento.
di conoscenze, progettualità e di sapere tecnologico.