• Articolo , 3 dicembre 2008
  • Cogenerazione: il GSE pubblica la Guida al riconoscimento

  • Lo scopo del documento è quello di fornire un quadro generale sulla cogenerazione, con particolare attenzione alla normativa nazionale vigente

Allo stato attuale la cogenerazione rappresenta una delle tecnologie più efficienti per un uso razionale dell’energia, permettendo di produrre contemporaneamente calore e energia elettrica tramite lo sfruttamento ottimale dell’energia primaria contenuta nel combustibile. Un’importanza riconosciuta dallo stesso Parlamento Europeo che ha pertanto ha stabilito prioritario la definizione di normative volte a favorire la diffusione progressiva di un’efficace produzione combinata di energia elettrica e calore. Per fornire un quadro generale sulla cogenerazione, con particolare attenzione alla normativa vigente in Italia e in Europa il Gestore dei servizi Elettrici (GSE) ha pubblicato la prima edizione della “Guida al riconoscimento della cogenerazione”.
Redatto in collaborazione con gli uffici tecnici dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) documento si pone lo scopo di fornire un quadro generale su questa tecnologia, descrivendo in modo sintetico le Procedure Tecniche predisposte dal GSE per richiedere il riconoscimento della qualifica di cogenerazione ad Alto Rendimento – CAR (ai sensi della Deliberazione n. 42/02 dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas), per il rilascio della Garanzia d’Origine per la Cogenerazione ad Alto Rendimento – GOc (certificazione ai produttori al fine di dimostrare che l’energia elettrica è effettivamente prodotta da cogenerazione ad alto rendimento) e per la qualificazione degli impianti di cogenerazione abbinati al teleriscaldamento ai fini del successivo rilascio dei certificati verdi. La “Guida”:http://www.gsel.it/attività/Cogenerazione/PubblInf/Documents/GUIDAALRICONOSCIMENTODELLACOGENERAZIONE.pdf può essere scaricata dal sito del GSE in formato pdf.