• Articolo , 23 settembre 2010
  • Colombia, ENDESA investe 837 milioni dollari nell’idroelettrico

  • Endesa, attraverso la controllata colombiana Emgesa, investirà 837 milioni dollari nella costruzione della centrale idroelettrica El Quimbo, in Colombia. L’impianto avrà una capacità installata di 400 MW e produrrà circa 2.216 GWh/anno, in tal modo Endesa manterrà la leadership nel business di generazione, con una quota di mercato del 20,1% di capacità installata. Con El […]

Endesa, attraverso la controllata colombiana Emgesa, investirà 837 milioni dollari nella costruzione della centrale idroelettrica El Quimbo, in Colombia. L’impianto avrà una capacità installata di 400 MW e produrrà circa 2.216 GWh/anno, in tal modo Endesa manterrà la leadership nel business di generazione, con una quota di mercato del 20,1% di capacità installata. Con El Quimbo e Betania, entrambi situati nel dipartimento di Huila, Endesa produrrà l’8% della domanda energetica del Paese.
La realizzazione del progetto, della durata di circa quattro anni, avverrà su una superficie di oltre 8.000 ettari attraverso il lancio di un programmi di compensazione ambientale, che consentirà il ripristino di 11.080 ettari di zone rappresentative dell’ecosistema forestale tropicale secco, nell’ambito strategico della politica nazionale colombiana per la conservazione della flora e della fauna.
El Quimbo consentirà un incremento della sicurezza energetica e della stabilità del sistema elettrico colombiano, fornendo al paese una maggiore autosufficienza energetica. L’iniziativa non è solo un progetto per la produzione di energia elettrica, ma anche un’opportunità per lo sviluppo sociale ed economico della regione e del paese con lo scopo di fornire ingenti risorse finanziarie e industriali, nonché importanti opportunità commerciali.
Nel periodo di massima attività nella costruzione della centrale, per esempio, genererà circa 3.000 nuovi posti di lavoro provenienti dal 60% delle imprese locali. Inoltre, il dipartimento di Huila e i comuni sotto la sua giurisdizione trarranno beneficio economico dagli investimenti effettuati nelle infrastrutture, nella creazione di posti di lavoro e nei trasferimenti economici che rappresentano circa 3.000 mila dollari all’anno.
grazie alla costruzione di El Quimbo, l’85% degli impianti di Endesa in Colombia è a bassa emissione di gas a effetto serra, contribuendo al raggiungimento di uno degli obiettivi fissati nel piano strategico per la Sostenibilità 2008-2012: l’uso razionale delle risorse, riducendo al minimo l’impatto ambientale.