• Articolo , 17 febbraio 2010
  • Compostaggio domestico. Riduzione della TARSU per chi aderisce

  • Da qualche giorno anche nel comune di Ancona è possibile fare compostaggio domestico. E l’Amministrazione comunale, per incentivare questo progetto, promosso dall’assessorato all’Ambiente della Provincia di Ancona, ha stabilito che tutti coloro che aderiranno a questa attività, avranno una riduzione della Tarsu del 10%. Per aderire è necessario in primo luogo possedere un giardino e […]

Da qualche giorno anche nel comune di Ancona è possibile fare compostaggio domestico. E l’Amministrazione comunale, per incentivare questo progetto, promosso dall’assessorato all’Ambiente della Provincia di Ancona, ha stabilito che tutti coloro che aderiranno a questa attività, avranno una riduzione della Tarsu del 10%.

Per aderire è necessario in primo luogo possedere un giardino e poi occorre compilare un modulo (disponibile anche sul sito del Comune di Ancona www.comune.ancona.it) in cui si dichiara di rinunciare al ritiro presso la propria abitazione della frazione organica dei rifiuti prodotti.

Per poter ottenere il beneficio previsto sulla Tarsu i richiedenti dovranno consentire lo svolgimento, in qualunque momento, di controlli da parte del personale del Consorzio, dell’Amministrazione Comunale o di loro delegati, volti ad accertare che il compostaggio domestico sia realizzato in modo completo e costante.

Chi aderirà al progetto del compostaggio domestico sarà dotato di una compostiera in comodato d’uso.

Per informazioni: Consorzio Conero Ambiente 0712832048 (info@coneroambiente.it).