• Articolo , 24 marzo 2010
  • “Comuni a 5 stelle”, al via la quarta edizione

  • Entro il 30 giugni i comuni italiani potranno iscriversi e presentare le iniziative messe in atto a favore del territorio e della riduzione delle emissioni dannose. La premiazione a settembre

(Rinnovabili.it) – Comuni a 5 stelle. Torraca, comune della Campania, ne fa parte grazie ad un investimento che ha reso l’illuminazione pubblica 100% al LED garantendo un risparmio energetico del 65% e un calo dei costi di manutenzione del 50%. L’ammodernamento è costato al piccolo comune di 1800 abitanti ben 280mila euro ma tutte a vantaggio della salute con un rientro che risulterà completo nell’arco di 6 anni e abbattendo i livelli di emissione dell’anidride carbonica.
E’ iniziato da qui il viaggio attraverso i comuni sostenibili a seguito dell’annuncio dell’apertura del bando nazionale per il concorso che premierà gli enti locali che abbiano avviato pratiche sostenibili appartenenti a diverse categorie, elencate nel comunicato:

* gestione del territorio (opzione cementificazione zero, recupero aree dismesse, progettazione partecipata, bioedilizia, ecc.);

* impronta ecologica della “macchina comunale” (efficienza energetica, acquisti verdi, mense biologiche, ecc.);

* rifiuti (raccolta differenziata porta a porta, progetti per la riduzione dei rifiuti e riuso);

* mobilità sostenibile (car-sharing, car-pooling, trasporto pubblico integrato, piedibus, biocombustibili, ecc.);

* nuovi stili di vita (progetti per stimolare nella cittadinanza scelte quotidiane sobrie e sostenibili, quali: filiera corta, diffusione commercio equo e solidale, autoproduzione, finanza etica, ecc.).

Promossa dall’Associazione dei Comuni Virtuosi e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente l’iniziativa, giunta alla quarta edizione, è aperta a tutti i comuni italiani, che verranno premiati il prossimo 4 settembre a seconda delle esperienze di maggiore risalto.