• Articolo , 19 aprile 2010
  • Con gli eco-mattoni l’edilizia diventa un gioco

  • Blocchi in plastica riciclata e riciclabile dal design ad incastro: il mondo edilizio ritorna all’infanzia e lo fa strizzando un occhio all’ambiente

(Rinnovabili.it) – Ricordano molto da vicino i mattoncini della Lego, ma i blocchi Mattek, della società italiana Ecomat, non sono solo un’unità edilizia dall’innovativo design ad incastro. In mostra attualmente nel fuorisalone “Sparkling: ecologicamente corretto”, in occasione della Milano Design Week, il prodotto fa proprie le caratteristiche di sostenibilità su cui si incentra l’allestimento.
I mattoni sono costituiti al 100% da plastica riciclata e riciclabile, colorati al pari della famosa versione dedicata ai bambini, ma soprattutto sono leggeri, facili da istallare (vengono montati a secco senza utilizzo di cemento e di un team specializzato) e assicurano un buon isolamento termico ed acustico.
Mattek – spiegano i produttori – a livello tecnologico dimostra le stesse caratteristiche di abitabilità di una costruzione convenzionale tipologia classe A.
La loro versatilità li rende un prodotto utile soprattutto per le costruzioni permanenti e temporanee, ideale per realizzazioni nei Paesi in via di sviluppo o in caso di emergenze abitative, oltre al fatto che il ridotto peso si traduce con significativi risparmi di emissione nei vari trasporti.