• Articolo , 23 novembre 2010
  • CONAMA 10: cinque giorni dedicati alla Green Economy

  • Si è aperta ieri la decima edizione della Conferenza biennale spagnola dedicata ai temi della sostenibilità. Ad inaugurare l’evento il Ministro dell’ambiente, Rosa Aguilar, seguita da folta rappresentanza di autorità politiche del paese.

(Rinnovabili.it) – A Madrid, da ieri fino al 26 novembre, si terrà la decima edizione di “CONAMA 10”:http://www.conama10.es/web/es/programa/avance-de-programa.html, la Conferenza nazionale del Ministero dell’ambiente spagnolo, evento biennale oggi alla sua 18a edizione. Organizzato dall’omonima Fondazione no-profit CONAMA, si tratta di un incontro sullo sviluppo sostenibile rappresentato che ha scelto per quest’anno lo slogan _“Ora più che mai”._ Un invito a “non perdere l’opportunità che la crisi economica ci offre per introdurre modifiche sostanziali nel settore ambientale, verso un modo più sostenibile”. Ad inaugurare il congresso il Ministro dell’ambiente, dello sviluppo rurale e del mare, Rosa nella piena convizione che “la Green Economy ha enormi potenzialità per il futuro”. Aguilar ha inoltre evidenziato che scommettere sull’ambiente significa dare una grande spinta per un repentino cambiamento del modello di crescita. Al manifesto _“Ora più che mai”_ hanno già aderito oltre un centinaio di organizzazioni ecologiste, sindacati, associazioni professionali, e non solo, con l’iniziativa si chiede di affrontare la crisi riducendo i tagli alle spese ambientali e sociali, investendo su un modello economico più sostenibile, creando nuovi fonti di posti di lavoro verdi. Durante i cinque giorni di CONAMA 10 sono previsti più di 100 attività, che attraverso un dettagliato programma tecnico, riguarderanno i settori dell’energia e dei cambiamenti climatici, l’economia, mobilità ed edilizia sostenibile nelle città, lo viluppo rurale e del territorio, la biodiversità e molti altri. In questa edizione, per la prima volta, la presenza del Brasile come paese ospite, che con una delegazione di rappresentanti guidata dal Direttore generale di Itaipu, Jorge Samek, e il vice Minitro dell’Ambiente brasiliano, Josè Machado, interverranno al Forum ispanico-brasiliano sullo sviluppo sostenibile, per lo scambio di esperienze e competenze in merito ad energia, acqua e responsabilità sociale. Da non dimenticare l’area espositiva dedicata alle aziende, governi e organizzazioni, punto di incontro per la condivisione di esperienze sostenibili. Per chi fosse interessato sarà possibile seguire l’evento su internet e social networking, come Facebook, Twitter o Linkedln.