• Articolo , 11 ottobre 2010
  • Conergy Italia firma un accordo quadro da 9MW con Uni Land SpA

  • Siglato un accordo quadro tra Conergy Italia Spa, azienda del Gruppo Conergy, e una società del Gruppo Uni Land Spa. Dopo l’accordo da 32 MW recentemente sottoscritto in Grecia, il Gruppo Conergy si aggiudica un’altra importante commessa da 9 MW per la realizzazione di nove impianti fotovoltaici da 1 MW ciascuno, tutti equipaggiati con componenti […]

Siglato un accordo quadro tra Conergy Italia Spa, azienda del Gruppo Conergy, e una società del Gruppo Uni Land Spa. Dopo l’accordo da 32 MW recentemente sottoscritto in Grecia, il Gruppo Conergy si aggiudica un’altra importante commessa da 9 MW per la realizzazione di nove impianti fotovoltaici da 1 MW ciascuno, tutti equipaggiati con componenti di sua produzione. Il valore totale della commessa supera i 32 milioni di euro.

Gli impianti saranno installati in Puglia, Emilia Romagna e Veneto. Conergy rafforza così la sua presenza in Puglia: dopo aver costruito sei parchi solari negli ultimi mesi, Conergy raggiungerà quota nove in questa regione entro l’anno. Le opere edili preparatorie per gli impianti pugliesi sono già in fase esecutiva ed essi saranno completati entro il 2010. Una volta che questi impianti saranno connessi alla rete, la Puglia potrà beneficiare di 4.200 megawattora di energia pulita all’anno e di oltre 2.200 tonnellate in meno di anidride carbonica emessa in atmosfera ogni anno.

I tre parchi pugliesi, così come gli altri sei che sorgeranno in Emilia Romagna e Veneto, saranno realizzati interamente con tecnologia Conergy. Ciascun impianto occuperà un’area di circa 25.000 metri quadrati, corrispondenti all’incirca a tre campi da calcio. I nove impianti, con un totale di 45.000 moduli Conergy PowerPlus installati su sistemi di montaggio Conergy SolarLinea e collegati a inverter centrali Conergy IPG, produrranno energia solare sufficiente a soddisfare le esigenze di circa 3.250 famiglie. Una volta entrati in esercizio, saranno monitorati tramite il sistema Conergy SmartControl. Conergy offre così, da un’unica fonte, tutti i componenti e i servizi per la realizzazione degli impianti.

“Questo accordo quadro da 9 MW – commenta Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato di Conergy Italia – conferma una tendenza positiva e dimostra chiaramente che il nostro posizionamento come ‘produttori di sistema’ si sta rivelando efficace. Attualmente, due terzi degli impianti che installiamo in tutto il mondo sono realizzati con componenti di nostra produzione, offrendo un elevato rendimento del sistema. In Italia questa percentuale è addirittura maggiore e ciò dimostra che qualità e durata sono caratteristiche che i clienti sanno riconoscere ed apprezzare”.