• Articolo , 8 febbraio 2010
  • Consiglio Provinciale: seduta “a impatto zero”

  • La seduta del Consiglio Provinciale di Roma di lunedì 8 febbraio è stata ad “impatto zero”. L’alimentazione degli apparecchi audio e video, l’illuminazione e le postazioni informatiche, infatti, sono stata alimentate da pannelli fotovoltaici installati nel cortile di Palazzo Valentini. Durante la seduta un eco-monitor ha proiettato in tempo reale i consumi prodotti e la […]

La seduta del Consiglio Provinciale di Roma di lunedì 8 febbraio è stata ad “impatto zero”. L’alimentazione degli apparecchi audio e video, l’illuminazione e le postazioni informatiche, infatti, sono stata alimentate da pannelli fotovoltaici installati nel cortile di Palazzo Valentini. Durante la seduta un eco-monitor ha proiettato in tempo reale i consumi prodotti e la CO2 risparmiata.

“Un tangibile segnale – ha spiegato la presidente del Consiglio provinciale Giuseppina Maturani – per attestare attenzione verso la tutela dell’ambiente in cui viviamo”.

L’eco-alimentazione è stata possibile grazie all’utilizzo del sistema Ecoluce composto da pannelli fotovoltaici che trasformano l’energia solare in corrente elettrica, incamerata in speciali accumulatori appositamente progettati.

“La Giunta Zingaretti – ha detto l’assessore alle Politiche del Lavoro, Massimiliano Smeriglio – ha investito circa 400mila euro per finanziare venti progetti di formazione in questo settore, con lo scopo di sensibilizzare alle tematiche ambientali i cittadini, soprattutto i più giovani, e conferire stimolo a nuove professioni legate al mondo delle energie rinnovabili e dell’economia verde. L’allestimento dei pannelli è stato reso possibile grazie all’utilizzo di professionalità e tecnologia formati con i nostri corsi di formazione”.

“Questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore alla Tutela dell’Ambiente e alle Politiche del territorio, Michele Civita – si inserisce in una serie di progetti ed investimenti che l’Amministrazione provinciale sta promuovendo per sostenere il risparmio energetico e l’utilizzo delle energie rinnovabili”.

“La Provincia – ha aggiunto Civita – ha da poco finanziato, con circa 5 milioni di euro, un bando i cui soggetti beneficiari sono 39 Comuni, oltre a 15 progetti avanzati dai privati. Da poco abbiamo finanziato anche un progetto per i pannelli fotovoltaici sugli edifici scolastici”.