• Articolo , 21 novembre 2008
  • Contributi per chi migliora la sicurezza e l’ambiente in azienda

  • L’obiettivo è di favorire i processi innovativi nelle micro, piccole e medie imprese, in particolare con ricadute positive sulla sicurezza del lavoro, l’energia e l’ambiente. La Regione e le Camere di Commercio della Lombardia hanno emanato un bando che, su queste materie, mette complessivamente a disposizione 15milioni di euro. Entrando nel dettaglio, sono finanziabili due […]

L’obiettivo è di favorire i processi innovativi nelle micro, piccole e medie imprese, in particolare con ricadute positive sulla sicurezza del lavoro, l’energia e l’ambiente. La Regione e le Camere di Commercio della Lombardia hanno emanato un bando che, su queste materie, mette complessivamente a disposizione 15milioni di euro.
Entrando nel dettaglio, sono finanziabili due tipi di progetto.
• La prima categoria offre risorse per quelle iniziative che riguardano la ricerca e la sperimentazione per l’innovazione di prodotto o di processo sul versante della sicurezza negli ambienti di lavoro. Si vuole insomma migliorare la prevenzione degli infortuni e degli incidenti anche con l’innovazione degli stessi prodotti come degli impianti, degli arredi e dei complementi per uffici e luoghi di lavoro.
• La seconda categoria riguarda la riduzione dei consumi energetici a parità di prestazioni e/o la sostituzione delle fonti energetiche tradizionali con quelle rinnovabili oltre che la diminuzione dell’impatto delle attività produttive sull’ambiente, la prevenzione dell’inquinamento e i rischi ambientali.
I contributi saranno a fondo perduto e pari al 50% delle spese per progetti che prevedono un investimento complessivo di almeno 20.000 euro se presentati da microimprese o di almeno 100.000 euro per quelli delle piccole e medie imprese.
Le domande potranno essere inviate – a partire dalle ore 9.30 di giovedì 27 novembre – esclusivamente utilizzando la modalità telematica secondo lo schema di domanda on-line.
Per approfondire le finalità del bando e illustrare le esperienze più significative del fare eco-innovazione sviluppando modelli produttivi più sostenibili, la Camera di Commercio propone un workshop: l’appuntamento è per martedì 2 dicembre alle Ville Ponti (ore 14.30). Sarà anche l’occasione per l’imprese presenti di avere degli incontri personalizzati con i relatori.
Per ulteriori notizie è possibile contattare il Centro Informazione Economica della Camera di Commercio (tel. 0332/295.335-364 – mail: reteinnovazione@va.camcom.it).