• Articolo , 24 aprile 2008
  • Convalida dichiarazione per guardia costiera Genova

  • Nuovo prestigioso traguardo ambientale raggiunto dalla Capitaneria di porto di Genova che, oltre al rinnovo triennale della Certificazione ISO 14001, ha ottenuto la ”convalida”, da parte del Comitato Tecnico Ambientale del RINA della ”Dichiarazione Ambientale”. Si tratta di un evento unico in Italia e che pone un Ufficio della Pubblica Amministrazione in una sorta di […]

Nuovo prestigioso traguardo ambientale raggiunto dalla Capitaneria di porto di Genova che, oltre al rinnovo triennale della Certificazione ISO 14001, ha ottenuto la ”convalida”, da parte del Comitato Tecnico Ambientale del RINA della ”Dichiarazione Ambientale”. Si tratta di un evento unico in Italia e che pone un Ufficio della Pubblica Amministrazione in una sorta di ”pole position” Europea. La validazione del documento e’ afferente alle attività istituzionali svolte nel Circondario Marittimo di Genova, compresi gli Uffici Locali Marittimi di Arenzano e Camogli e pone la Capitaneria di porto di Genova in una posizione di assoluto rilievo in campo Internazionale, per quanto concerne l’affidabilità delle proprie prestazioni ambientali. Il miglioramento dell’affidabilità ecologica dell’Ente si inserisce nel quadro di una politica ambientale volontaria che sviluppa parallelamente attività di autocontrollo, di vigilanza esterna, ma anche di divulgazione pubblica e di formazione a favore delle altre Capitanerie di porto. ”La Guardia Costiera – precisa il Comandante della Capitaneria di porto di Genova, Ammiraglio Ispettore Ferdinando Lolli – è da sempre all’avanguardia nell’attuare, rispettare e far rispettare le norme che regolano il delicato settore della tutela dell’ambiente mirata alla valorizzazione e miglioramento delle condizioni di vita e della conservazione della natura. Il raggiungimento dell’attuale livello di affidabilità ambientale attestato dalla ‘convalida’ della Dichiarazione Ambientale prevista dal Regolamento EMAS costituisce un esempio di concretezza e buona amministrazione ed è il risultato di un forte impegno nel settore da parte dell’intera struttura”.