• Articolo , 7 dicembre 2009
  • Copenhagen, maxi-petizione on line: 10 milioni di firme

  • Dalla città di Copenhagen, dal mondo del web e dal Wwf internazionale si moltiplicano gli appelli ai leader mondiali perché concludano un accordo comune e vincolante. Da internet oltre dieci milioni di firme a favore di una conclusione concreta del summit

(Rinnovabili.it) – Se Copenhagen ha mosso ben 15.000 delegati, in tutto il mondo, ha anche avuto l’adesione massiccia dall’universo di internet. Infatti una petizione on line, lanciata da 226 partiti verdi che si riconoscono nel gruppo TckTckTck, ha raggiunto i 10 milioni di firme da parte di persone di tutto il mondo. La richiesta ai leader è quella di concludere un accordo sul clima che, non sia politico e indefinito, ma ”equo, ambizioso e obbligatorio”. Yvo De Boers è stato il destinatario della petizione insieme al presidente Rasmussen e alla neo Commissaria Ue all’Ambiente Connie Hedegaard.
D’altronde i leader hanno solo dodici giorni per salvare il pianeta e devono usarli nel migliore dei modi, ci ricorda una dichiarazione del Wwf.
”Copenhagen è la migliore opportunità, nel miglior momento possibile, per firmare un accordo sul clima che può salvare il nostro pianeta dal cambiamento climatico più catastrofico – ha detto Kim Carstensen, leader della Global Climate Initiative del WWF Internazionale – Un’altra opportunità del genere potrebbe non arrivare in tempo. Il mondo ha acceso un semaforo verde per un accordo sul clima”.