• Articolo , 17 ottobre 2007
  • Costruire meglio per vivere meglio

  • Sotto la lente, l’importanza di armonizzare gli interventi edilizi con una particolare qualità e con una contestualizzazione sia ambientale che sociale, in questi incontri settimanali a Milano

La società Umanitaria e l’istituto Uomo e Ambiente organizzano con il dipartimento di Geografia dell’Università degli Studi di Milano il secondo corso “Costruire Bene per Vivere Meglio” Saranno sei incontri di otto ore che si svolgeranno ogni giovedì da domani 18 ottobre, al 29 novembre, nella sede della Società Umanitaria di via Daverio 7 a Milano.
Il dibattito toccherà l’importanza di armonizzare gli interventi edilizi con una particolare qualità e con una contestualizzazione sia ambientale che sociale.
La priorità è infatti quella di adeguare l’edilizia alle necessità naturali, psicologiche, emotive, ed affettive della società radicata in tale territorio.
Si cercherà in questi incontri di migliorare le competenze di “addetti all’ambiente” con una cultura dell’abitare, ed un adeguamento legislativo per l’edilizia, per la paesaggistica e per l’urbanistica. Tutto ciò in stretta connessione con temi oggi di priòritaria importanza come il risparmio energetico e la certificazione degli edifici.
Ai seminari pinterverranno figure di spicco come, lo stesso direttore del corso, Maurizio Spada, l’assessore all’urbanistica, Carlo Masseroli ed alcuni professori dell’università di Milano come, il professor Guglielmo Scaramellini, il professor Paolo Inghilleri e il professor Giacomo Corna Pellegrini. (fonte lavoce.it)