• Articolo , 6 luglio 2010
  • Crescita e sostenibilità: 6 regioni europee nel progetto LoCaRe

  • Fonti rinnovabili nei sistemi energetici locali, ritenzione ed immagazzinaggio di carbonio, approvvigionamenti, pianificazione territoriale per uno sviluppo sostenibile, partecipazione attiva della cittadinanza. Sono questi i 5 ambiti strategici all’interno dei quali si articoleranno i progetti concreti di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e rilancio della crescita economica contenuti nel progetto LoCaRe (Low Carbon Economy […]

Fonti rinnovabili nei sistemi energetici locali, ritenzione ed immagazzinaggio di carbonio, approvvigionamenti, pianificazione territoriale per uno sviluppo sostenibile, partecipazione attiva della cittadinanza. Sono questi i 5 ambiti strategici all’interno dei quali si articoleranno i progetti concreti di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e rilancio della crescita economica contenuti nel progetto LoCaRe (Low Carbon Economy regions), a cui partecipano sei regioni europee. Oltre alla Regione Emilia-Romagna per l’Italia, partner dell’iniziativa sono Region Syddanmark (Danimarca), Västra Götalandsregionen (Svezia), Principado de Asturias (Spagna), Gorenjska (Slovenia) e Province of Zeeland (Olanda).

Il progetto LoCaRe è un mini-programma che è stato approvato all’interno del secondo bando di Interreg IVC, il programma di cooperazione interregionale europea articolato sulle quattro direttrici dell’innovazione, economia della conoscenza, ambiente e prevenzione del rischio. Interreg IVC – e di conseguenza anche LoCaRe – realizza la collaborazione tra i territori a partire dallo scambio di conoscenze ed esperienze innovative per arrivare alla costruzione di progetti concreti e conoscenze condivise.

L’obiettivo di ridurre le emissioni e di favorire lo sviluppo economico viene perseguito dalle sei “Low Carbon Economy regions” che aderiscono al mini-programma sulla base di tre tematiche strategiche: New Climate, New Energy e New Leadership.

Nel corso del primo semestre 2010 le regioni partner del progetto LoCaRe hanno invitato le autorità locali a presentare proposte relative a questi temi. La Regione Emilia-Romagna ha dedicato l’infoday dell’1 luglio 2010 all’illustrazione del bando, che è rivolto alle autorità locali di tutto il territorio regionale e che prevede il finanziamento di non più di 12 progetti con risorse comprese tra i 200mila e i 400mila euro. Il mini-programma LoCaRe può contare infatti su un finanziamento complessivo di 4 milioni di euro, di cui 2 milioni riservati al finanziamento dei sottoprogetti.

Il bando è consultabile sul sito di LoCaRe http://www.locareproject.eu/wm320005 e rimarrà aperto fino all’1 ottobre 2010. Sulla base delle esperienze concrete che si avvieranno, LoCaRe si tradurrà in un vero patrimonio di conoscenza e innovazione in vista della programmazione delle future politiche regionali e locali.