• Articolo , 5 luglio 2011
  • Cuore ambientalista, spirito finanziario: nasce Officinae Verdi

  • Debutta pubblicamente oggi la nuova ESCO per lo sviluppo delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e carbon management attraverso un innovativo approccio integrato. Nel mirino famiglie e PMI ma anche grandi aziende e Enti

(Rinnovabili.it) – Un cuore ambientalista, uno spirito finanziario ma anche un cervello tecnologico. Con questi caratteri distintivi ha avuto oggi il suo battesimo mediatico *Officinae Verdi S.p.a.* la _EESCO_ (Energy-Environment Service Company), nata dall’unione sinergica fra l’esperienza ambientalista del “WWF”:http://www.wwf.it/client/render.aspx (attraverso la propria Fondazione), quella finanziaria di “UniCredit”:http://www.unicreditgroup.eu/en/home.htm, e quella hi-tech del produttore fotovoltaico *Solon*.
Tre partner d’eccellenza che hanno deciso di forgiare un _modello di finanza “sostenibile”_ per lo sviluppo delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e carbon management che l’istituto bancario non esclude di poter esportare anche all’estero.
“Abbiamo costruito un modello innovativo – spiega *Gaetano Benedetto*, Direttore delle Politiche Ambientali del WWF e Presidente di Officinae Verdi – capace di incidere realmente sullo sviluppo della green economy e sulla lotta ai cambiamenti climatici, non solo in perfetta sintonia con gli obiettivi e le politiche comunitarie meglio conosciute come 20-20-20 ma anche come alternativa possibile alla dipendenza dall’energia fossile e dalle mega centrali”.

*DUE BUSINESS UNIT* Su un fronte, Officinae Verdi offrirà alle *famiglie e alle piccole medie imprese,* attraverso _kit che combinino fotovoltaico ed efficienza energetica,_ un servizio integrato e chiavi in mano in grado di generare un risparmio immediato in bolletta, supportandoli con prodotti finanziari ad hoc e un Energy Desk che segua i clienti passo passo.
In qualità di EESCO supporterà anche le *grandi imprese e gli enti* implementando piani di riqualificazione energetica con il supporto di quella che si chiama _“Finanza Tramite Terzi”:_ i flussi dei ricavi originati dal risparmio energetico del progetto ripagheranno i costi del finanziamento e il lavoro eseguito. Ogni progetto sarà preceduto da un’analisi combinata (energy-carbon audit) ed uno screening di sostenibilità ambientale garantito dal WWF il cui monitoraggio assicurerà che siano *realizzati nel rispetto del contesto paesaggistico e naturalistico*. Nel primo anno la Newco, per il target famiglie e piccole medie imprese, si concentrerà su alcune regioni pilota per poi estendersi successivamente a tutto il territorio nazionale.