• Articolo , 15 novembre 2008
  • Da lunedì impianti fotovoltaici in funzione presso due scuole di Apricena

  • Da lunedì 17 novembre presso gli edifici scolastici “Fioritti” e “Rodari” di Apricena, entrambi scuole secondarie statali di primo grado, entreranno in funzione due impianti fotovoltaici di sei pannelli ciascuno che genereranno, a regime, una potenza elettrica di 1,2 KWp. Si porta così a compimento il programma per la promozione dell’energia solare “Il sole a […]

Da lunedì 17 novembre presso gli edifici scolastici “Fioritti” e “Rodari” di Apricena, entrambi scuole secondarie statali di primo grado, entreranno in funzione due impianti fotovoltaici di sei pannelli ciascuno che genereranno, a regime, una potenza elettrica di 1,2 KWp. Si porta così a compimento il programma per la promozione dell’energia solare “Il sole a scuola” finanziato dal Ministero dell’Ambiente, e recepito dall’Amministrazione Comunale di Apricena, guidata dal Sindaco Vito Zuccarino. «Continua ad Apricena – commenta il primo cittadino – l’esperienza virtuosa dell’energia rinnovabile. Dopo l’impianto prototipo presso la comunità terapeutica “Saman”, due scuole cittadine da lunedì viaggeranno con l’energia del sole, con un significativo risparmio della bolletta energetica comunale e un esempio importante da diffondere e sviluppare». I lavori sono stati realizzati dalla ditta “Martino Marchesano” di Apricena; progetto dell’ingegnere Giovanni Lombardi di Apricena. Fonti rinnovabili, una prerogativa importante per il Comune di Apricena e che prende sempre più corpo nell’ambito dell’intera comunità con benefici in termini economici ed energetici.