• Articolo , 7 settembre 2010
  • Da Valencia l’annuncio del giro del mondo a zero emissioni

  • Dopo il successo ottenuto con le 26 ore di volo, Solar Impulse si prepara ad una nuova avventura: il giro del mondo a zero emissioni. Piccard lo rivela in occasione della 5a Conferenza mondiale sulla conversione fotovoltaica dell’energia

(Rinnovabili.it) – E’ da tempo che Bertrand Piccard, creatore del progetto “Solar Impulse”:http://www.solarimpulse.com/, accenna al sogno di compiere il giro del mondo a bordo della sua creatura, il monoposto ad energia solare che all’inizio dello “scorso luglio”:http://www.rinnovabili.it/volare-una-notte-intera-senza-carburante-solar-impulse-puo-801161 riuscì a mantenersi in quota per una notte intera, utilizzando esclusivamente l’energia accumulata dalle celle nelle ore di irradiazione.
In occasione della 5a Conferenza mondiale sulla conversione fotovoltaica Piccard ha annunciato ufficialmente che nel 2013, se tutto andrà secondo i piani, tenterà l’impresa, sottolineando che “l’aereo funziona, è finito ed è in grado di volare, di giorno e di notte, grazie alle batterie di alimentazione e ai quattro motori elettrici.” “È possibile che in un paio di anni saremo in grado attraversare l’Oceano Atlantico, e che entro il 2013 effettueremo una passeggiata completa attorno al mondo”.
Attualmente sul velivolo si stanno effettuando delle modifiche per la realizzazione di un’ulteriore cabina di pilotaggio, più grande rispetto all’esistente, pur sapendo che, nonostante i progressi, la possibilità di applicare all’aviazione commerciale la tecnologia solare risulta ancora lontana