• Articolo , 19 marzo 2009
  • Da venerdì il progetto dell’Ecosportello sarà operativo anche a Terni

  • Il servizio mira ad informare i cittadini sulle principali tematiche ambientali

Venerdì 20 marzo iniziano le attività dell’Ecosportello della Conca Ternano-Narnese, nella sede di Terni, in Viale Curio Dentato 27, all’interno della sede dell’ARCI.
L’Ecosportello è un nuovo servizio per informare i cittadini sui principali temi ambientali: energia, rifiuti, inquinamento dell’aria e dell’acqua, mobilità sostenibile, gestione del verde, illeciti e reati ambientali ed altre.
L’Ecosportello è innanzitutto uno sportello informativo che vuole rispondere alle domande dei cittadini sui temi e problematiche ambientali ma raccoglierà anche le segnalazioni, le denunce dei cittadini con l’obiettivo di trovare soluzioni di sostenibilità ecologica. Ripropone anche il potenziamento organizzativo delle associazioni del volontariato per i diritti ecologici-ambientali, mettendo in contatto i cittadini con le associazioni che meglio possono risolvere, di volta in volta, lo specifico problem. Ad esempio, come il recente lancio a Narni, dei Gruppi d’Acquisto di prodotti biologici, organizzati con AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), e il Progetto Piedibus per permettere ai bambini di andare a scuola a piedi; iniziative che avranno il loro centro operativo proprio all’interno dell’Ecosportello di Narni.
Ecosportello si pone quindi come punto di informazione ma anche come soggetto attivo e orientato alla promozione di uno sviluppo davvero sostenibile per il territorio e come luogo di promozione del volontariato ambientale.
L’ambizione, afferma l’Ing. Maurizio Zara – tutor e coordinatore del progetto Ecosportello della Conca Ternano-Narnese e di tutti gli Ecosportelli Umbri gestiti da Legambiente – è quello di replicare e magari superare, la positiva esperienza dello “Sportello Energia di Foligno”, un progetto analogo realizzato a partire dal 2007 da Legambiente Umbria e Comune di Foligno, e che, da più di un anno, è un punto di riferimento per tutti i cittadini folignati per districarsi tra le normative per il risparmio energetico per informarsi e ricevere consigli utili sulle possibilità ecologiche ed economiche delle fonti rinnovabili e dei relativi incentivi.
Il progetto è stato ideato e sarà realizzato da: Circolo Legambiente di Narni, (associazione capofila del progetto), Circolo Legambiente di Terni, Circolo Legambiente di Stroncone, Legambiente Umbria, Associazione Ecopolis, Arci Ragazzi di Narni, Arci Nuova Associazione – Comitato Terni-Narni-Amelia.
Il progetto è realizzato all’interno del bando a sostegno della progettazione sociale 2008 del Ce.S.Vol. (Centro Servizi Volontariato) e con il patrocinio e contributo della Provincia di Terni (Assessorato Ambiente), del Comune di Terni (Assessorato Ambiente), del Comune di Narni (Assessorato Ambiente)
L’Ecosportello della Conca Ternano-Narnese ha, al momento 3 sedi: una a Narni, una a Narni Scalo ed ora, finalmente, anche a Terni. La nuova sede di Terni, in Viale Curio Dentato 27, sarà operativa nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 15,30 alle ore 17,30. La sede di Narni è già operativa presso lo Sportello del Cittadino URP, in Piazza dei Priori, il lunedì, dalle ore 15,30 alle ore 17,30. Mentre a Narni Scalo, presso la Sede Municipale distaccata in Via della Libertà, il mercoledì, dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
E’ possibile inoltre consultare il blog: http://ecosportello.blogspot.com/ ed inviare mail a terni@legambienteumbria.it Per maggiori informazioni è possibile contattare Andrea Liberati al 347 67 12340.