• Articolo , 29 settembre 2011
  • Dal DOE 337 milioni di dollari per un innovativo impianto solare

  • Il Dipartimento dell’energia statunitense sosterrà economicamente la realizzazione di una innovativa centrale fotovoltaica in Arizona, capace di fornire elettricità a circa 31.000 famiglie

(Rinnovabili.it) – Un’ingente somma di denaro per sostenere lo sviluppo di un innovativo progetto per la produzione di energia solare fotovoltaica. Il segretario all’energia, Steven Chu, infatti, ha annunciato ieri che il Department of Energy (DOE) stanzierà 337 milioni di dollari per la realizzazione di Mesquite Solar 1, una centrale fotovoltaica da 150 MW, che sarà installata nella Contea di Mariscopa, in Arizona, a circa 45 miglia a Ovest di Phoenix. Il progetto è uno dei primi a utilizzare un’innovativa tecnologia senza trasformatore e inverter raffreddati a liquido, caratteristiche che consentono di ottenere significativi miglioramenti nella produzione, una riduzione dei costi e maggiore affidabilità. Secondo le stime, nel suo primo anno di attività Mesquite Solar 1 sarà in grado di produrre 350.000 MWh, sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico di circa 31.000 abitazioni. Una volta a regime, la centrale solare fotovoltaica sarà in grado di evitare l’emissione di circa 200.000 tonnellate di anidride carbonica ogni anno. Per il segretario Chu, il supporto a questo genere di iniziative, oltre a contribuire all’abbassamento dei costi dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, favorisce la creazione di nuovi posti di lavoro, che, in questo caso specifico, sono stimati intorno alle 300 unità.