• Articolo , 28 ottobre 2010
  • Dalla partnership fra Repsol e Gruppo KUO nasce Kuosol

  • Il Presidente di Repsol, Antonio Brufau, e il Presidente del Gruppo KUO, Fernando Senderos Mestre, hanno firmato oggi a Madrid un accordo riguardante la creazione di una società di collaborazione, denominata Kuosol, dedicata allo sviluppo delle bioenergie, dalla coltivazione della Jatropha curcas, una pianta a semi oleosi con un alto contenuto di oli non commestibili. […]

Il Presidente di Repsol, Antonio Brufau, e il Presidente del Gruppo KUO, Fernando Senderos Mestre, hanno firmato oggi a Madrid un accordo riguardante la creazione di una società di collaborazione, denominata Kuosol, dedicata allo sviluppo delle bioenergie, dalla coltivazione della Jatropha curcas, una pianta a semi oleosi con un alto contenuto di oli non commestibili.

Sia Repsol che il Gruppo KUO avranno una partecipazione pari al 50% in Kuosol, la cuisede sarà situata in Messico, e nella quale verranno investiti capitali per un totale di circa 80 milioni di dollari. Le sue attività spazieranno dalla coltivazione di impianti industriali con l’obiettivo principale di impiegare le piantagioni da biomassa dall’olio della jatropha curcas, per generare biocarburanti e bioenergia, in modo sostenibile.

Repsol vanta una lunga e vasta esperienza nella ricerca, sviluppo e la commercializzazione di biocarburanti in tutto il mondo. Nel mese dell’aprile 2010, Repsol ha creato una nuova unità di energia per individuare e sviluppare attività connesse alla bioenergia e l’energia rinnovabile per i trasporti, e altre aree che presentano le sinergie con le attività già esistenti della società.
Questo progetto risponde ai criteri di sostenibilità ambientale e sociale ai sensi della direttiva sulle energie rinnovabili del Parlamento europeo, utilizzato da Repsol e KUO Gruppo per tutti i progetti di biocarburanti. In particolare, questo progetto ha ottenuto una riduzione di gas serra superiori al 50%, richiesto dalla direttiva a partire dal 2017, e sarà sviluppato su un terreno in base ai criteri definiti da questo standard.

Già nel 2008, il Gruppo KUO ha iniziato un progetto pilota, nello stato dello Yucatan, in Messico, per la produzione di bioenergia dalle colture non commestibili di seconda generazione su terreni non adatti per l’agricoltura. La prima fase è stato sviluppato con più di 300 ettari di jatropha curcos per la produzione di biodiesel.

“I biocarburanti saranno un elemento chiave nella crescita futura della società. La creazione di Kuosol è un passo importante nello sviluppo della strategia New Energy di Repsol “, ha detto il presidente di Repsol, Antonio Brufau.

Fernando Senderos Mestre, Presidente del Gruppo KUO ha detto che “la creazione di KUOSOL è un passo importante per il nostro ingresso nel settore dei biocarburanti, che viene effettuata sotto i massimi standard di sostenibilità per lo sviluppo di biocarburanti di seconda generazione. Questa nuova partnership con Repsol contribuirà indubbiamente alla creazione di un valore maggiore del nostro portafoglio di business “.