• Articolo , 21 maggio 2009
  • Dalla Regione 39 mln per favorire il risparmio energetico

  • Cna: “Investimenti che garantiscono sviluppo”

“L’innovazione è il vero motore della crescita. Investire per la diffusione della produzione di energia da fonti rinnovabili, significa dare impulso a un processo produttivo e culturale che ci consentirà di uscire più forti dalla crisi. Si creano così, infatti, le condizioni per la realizzazione di uno sviluppo sostenibile”. Adalberto Meschini, segretario della Cna, esprime soddisfazione per la presentazione, da parte della Regione Lazio, dei tre avvisi pubblici che mettono a disposizione, complessivamente, quasi 39 milioni di euro (nell’ambito del Por Fesr 2007-2013) per favorire l’efficienza e il risparmio energetico.
I due bandi già pubblicati sul Bollettino ufficiale sono rivolti alle amministrazioni pubbliche: uno è finalizzato a incentivare l’uso di energia fotovoltaica e l’installazione di impianti solari termici, l’altro promuove la riduzione dei consumi e dei costi di gestione delle reti di pubblica illuminazione e degli impianti semaforici.
Il terzo avviso, del quale è imminente la pubblicazione, sostiene gli interventi per l’efficienza energetica e l’utilizzo di tecnologie pulite, dal solare fotovoltaico al mini eolico, nella piccola e media impresa, prevedendo contributi a fondo perduto nella misura del 50 per cento delle spese ritenute ammissibili. Le risorse, in questo caso, ammontano a 10 milioni di euro.
“Questi investimenti avranno un positivo impatto sul sistema delle imprese che operano nei settori della compatibilità ambientale e delle fonti rinnovabili. E’ ormai dimostrato da molti studi che la ristrutturazione dei modelli di produzione e di consumo di energia non solo rappresenta una esigenza fondamentale per il futuro del pianeta, ma consente di contrastare la crisi, poiché comporta significative ricadute occupazionali in settori caratterizzati da alta qualità e professionalità”, sottolinea Meschini, che proprio due giorni fa ha partecipato a un seminario della Cna nazionale sulla sostenibilità quale orizzonte di una economia sana e consapevole.
Formazione per le imprese che partecipano alla sfida della green economy e informazioni sono garantiti, grazie allo Sportello Energia, da Cna Sostenibile. La responsabile, Luigia Melaragni, annuncia che per l’8 giugno è già fissato l’inizio di un nuovo corso di 16 ore per installatori di impianti fotovoltaici.
Per saperne di più, ci si può rivolgere allo 0761.176831. E-mail: info@cnasostenibile.it.