• Articolo , 22 giugno 2007
  • Dalla Spagna arriva l’ecologico Trixi

  • Barcellona lo utilizza già da cinque anni e dal prossimo 22 luglio se ne servirà anche Madrid. Si tratta di una nuova bicicletta-taxi a motore elettrico

Seguendo l’esempio di Barcellona dal 22 luglio anche la capitale spagnola si servirà di un nuovo mezzo di trasporto ecologico. E’ il triciclo Trixi, a metà strada tra una bicicletta elettrica e un taxi, che sarà in grado di trasportare per le vie della città due persone oltre al conducente. Il telaio della bici-taxi è in alluminio, la carrozzeria in polietilene riciclabile e il motore rigorosamente elettrico, insomma tutte le parti di cui si compone sono state realizzate con il massimo rispetto per l’ambiente.
L’obiettivo del progetto è naturalmente quello di sensibilizzare i cittadini alla cultura ecologista, sulla strada delle iniziative intraprese nel nord Europa, che in fatto di cultura ambientale è sicuramente molto avanzato.
I produttori di questo curioso mezzo di trasporto hanno sottolineato come “la migliore vetrina per la sostenibilità ambientale sia costituita dal fatto che due città moderne e cosmopolite come Madrid e Barcellona abbiano scelto Trixi” e si augurano che il loro progetto possa essere considerato, dall’intera nazione, un esempio da seguire e portare avanti. (fonte Ansa)