• Articolo , 13 maggio 2011
  • Dalla Svizzera al Belgio, Solar Impulse sta sfidando i cieli europei

  • In attesa del giro del mondo, il velivolo di Piccard è decollato questa mattina alle 08:40 dall’aeroporto elvetico di Payerne per il suo primo viaggio internazionale

(Rinnovabili.it) – E’ decollato questa mattina per la sua prima trasvolata internazionale “Solar Impulse”:http://www.solarimpulse.com/, l’aereo alimentato a energia fotovoltaica che detiene il record di 26 ore di “volo solare”. Il velivolo sperimentale è partito alle 8 e 40 da Payerne, nella Svizzera occidentale, dopo un rinvio di qualche ora a causa della nebbia. Pilotato dal co-fondatore Andre Borschberg, Solar Impulse dovrebbe completare le sue 12 ore di viaggio all’aeroporto di Bruxelles.
L’aereo, dalla straordinaria apertura alare simile a quella di un aeromobile di linea di grandi dimensioni ma pesante all’incirca come una berlina, ha fatto storia nel mese di luglio 2010 quando ha affrontato il primo lungo volo diurno. Con le sue 26 ore, 10 minuti e 19 secondi trascorse a *9.235 metri d’altezza*, attualmente detiene il record per *la più lunga trasvolata con pilota* alimentata esclusivamente ad energia solare, e quello di altitudine raggiunta.
Da allora è decollato diverse volte, in particolare viaggiando tra gli aeroporti di Ginevra e Zurigo, ma il viaggio fino a Bruxelles, attraverso l’affollato spazio aereo europeo, è considerato una vera e propria nuova sfida. “Il successo dipenderà dal sostegno delle autorità interessate”, ha confidato Borschberg. Una volta arrivato a destinazione Solar Impulse rimarrà in mostra presso l’aeroporto di Bruxelles fino al 29 maggio prima di riprendere il volo verso la manifestazione aerea internazionale di Le Bourget a Parigi dal 20 al 26 giugno.