• Articolo , 17 settembre 2010
  • Dalla Ue la prima rete globale di progetti per il carbone pulito

  • La Commissione europea ha lanciato oggi il “CCS Project Network”, nuovo strumento per sostenere la dimostrazione su larga scala delle tecnologie di cattura e stoccaggio della CO2

(Rinnovabili.it) – “La Carbon Capture and Storage è una delle tecnologie chiave di cui abbiamo fortemente bisogno oggi per operare i necessari tagli alle emissioni di biossido di carbonio prodotte dal settore energetico nei prossimi decenni. Sono le parole del Commissario all’Energia, Günther Oettinger, a commento del lancio di “CCS Project Network”:http://www.ccsnetwork.eu/, un nuovo strumento comunitario con cui sostenere la dimostrazione su larga scala delle tecnologie di cattura e stoccaggio della CO2.
Si configura così la prima rete al mondo di sperimentazione del CCS, appositamente fondata per favorire la condivisione del know how in materia e migliorare la comprensione pubblica sul ruolo di tali tecnologie nella riduzione delle emissioni.
“Si tratta – ha continuato Oettinger – di un passo avanti molto positivo per i principali fautori del CCS in Europa, per lavorare insieme e informare gli scienziati, il settore energetico e l’opinione pubblica dei propri progressi. La condivisione delle conoscenze sarà fondamentale per accelerare l’introduzione delle tecnologie pulite nella Comunità”.
I membri del *_CCS Project Network_* hanno firmato un accordo congiunto che stabilisce la condivisione di tutte le informazioni su una serie di impianti dimostrativi che saranno operativi a partire dal 2015. L’obiettivo è quello di creare una comunità importante di progetti d’alto profilo, uniti nell’intento di raggiungere un CCS commercialmente praticabile entro il 2020.
Un forum consultivo si riunirà annualmente per esaminare i progressi e definire cosa sarebbe più utile nell’attività del Network. La prima riunione del Forum consultivo si è tenuta in data odierna sotto la co-presidenza della Commissione europea e la European Technology Platform for Zero Emission Fossil Fuel Power Plants (“ZEP”:http://www.zeroemissionsplatform.eu/).