• Articolo , 12 febbraio 2010
  • Danimarca: troppa energia da rinnovabili?

  • Danimarca virtuosa, con una super-produzione di energia da fonti rinnovabili, al punto di poterne esportare in altri paesi dell’Unione Europea. Almeno fino al 2018.

(Rinnovabili.it) – Nonostante la sua capitale abbia ospitato l’ultima Conferenza Mondiale sul Clima, dalle infauste conclusioni, la Danimarca é invece uno dei paesi più virtuosi della Ue, per quanto riguarda l’utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di energia.
Si prevede infatti che negli anni che vanno da oggi al 2018 avrà un surplus di produzione, almeno secondo le stime inviate a Bruxelles in questi giorni, rispetto ai valori indicati dalla Commissione Europea.
Ovviamente, vista la sua situazione la Danimarca é decisamente favorevole ad incrementare il meccanismo di scambio, previsto dalla legislazione comunitaria, in materia di energie rinnovabili.
Comunque nelle previsione è anche contemplato che, se dal 2020 non venisse incrementata la produzione con altri investimenti e nuove misure di politica energetica, il Paese potrebbe trovarsi al di sotto dell’obiettivo fissatole dalla Ue, rischiando di dover ricorrere al meccanismo di scambio ma non per fornire l’energia in eccesso, ma per ricevere forniture di energie rinnovabili.