• Articolo , 3 maggio 2011
  • Daqo New Energy-JNE Solar: Joint-Venture nella produzione di moduli solari in Canada

  • Daqo New Energy, produttore leader di moduli solari in polisilicio con sede in Cina, e JNE Consulting hanno annunciato oggi di aver istituito un patto parasociale tra Daqo, società interamente controllata da Daqo New Energy Holdings e gli affiliati JNE, JNE Solar Inc, per costruire e gestire un impianto di produzione di moduli solari a […]

Daqo New Energy, produttore leader di moduli solari in polisilicio con sede in Cina, e JNE Consulting hanno annunciato oggi di aver istituito un patto parasociale tra Daqo, società interamente controllata da Daqo New Energy Holdings e gli affiliati JNE, JNE Solar Inc, per costruire e gestire un impianto di produzione di moduli solari a Hamilton, Ontario, Canada. Nella prima fase del progetto, la joint venture intende costruire un impianto di produzione con una capacità di 25 megawatt (MW). L’inizio della produzione commerciale è prevista per il 4 ° trimestre del 2011. L’investimento totale per la prima fase sarà di circa 5 milioni di dollari e sarà inizialmente contribuito da Daqo e JNE,

“Siamo entusiasti di avere l’opportunità unica di installare i nostri moduli fotvoltaici nel mercato canadese”, ha detto il Dott. Gongda Yao, CEO di Daqo Nuova Energia. “Siamo anche felici di avere JNE come partner, che ha una vasta esperienza di servizi di ingegneria in Canada, e fornisce il servizio di consulenza tecnica per diversi progetti di energia solare, ed ha familiarità con il mercato fotovoltaico canadese”.

Mr. Joe Ng, Chief Executive Officer di JNE ha commentato: “Abbiamo lavorato con Daqo per molti anni e siamo a conoscenza della loro filosofia e qualità professionale. Inoltre siamo lieti di ammirare e rispettare il successo di Daqo New Energy, che in breve tempo, ha costruito la sua reputazione come uno dei migliori fornitori di materiale polysilicon in Cina, cma anche per il mercato mondiale FV. Collaborando con Daqo New Energy stiamo gettando solide basi per il successo di questa nuova avventura nel mercato fotovoltaico del Nord America”.