• Articolo , 10 marzo 2009
  • DDL per il ‘piano casa’ in Veneto

  • Approvato dalla Giunta Regionale del Veneto il ddl che interviene a sostegno del settore dell’edilizia, promuove le tecniche di bioedilizia e utilizza le fonti di energia alternativa e rinnovabile.

Riconfermata la tendenza delle Regioni ad anticipare l’emanazione di direttive nazionali in merito alla definizione delle linee guida relative a tecniche di bioedilizia, risparmio energetico e uso di fonti rinnovabili per la produzione di energia nell’ambito dell’edilizia. È il caso della Regione Veneto che ha approvato un disegno di legge a sostegno del settore edilizio diretto e gestito secondo un nuovo approccio indirizzato maggiormente verso la sostenibilità ambientale. Forte del riscontro con il Presidente Berlusconi, Giancarlo Galan, Governatore del Veneto, ha sottolineato l’importanza di questo disegno di legge sia in un’ottica strettamente ambientale, che dal punto di vista sociale, economico e tecnologico; secondo Galan, infatti, anticipando quelle che saranno le linee operative del Governo, la Regione avrà modo di accelerare i tempi di adeguamento al nuovo sistema con tutto ciò che compete dal punto di vista economico invogliando i cittadini veneti ad investire i loro risparmi nel proprio futuro, in quello dei loro figli e in quello del Pianeta restituendo la dinamicità che l’economia ha ormai perso.