• Articolo , 23 aprile 2009
  • Dimas: al G8 strategico il ruolo degli Stati Uniti

  • Una valutazione assai positiva del nuovo “new deal” ambientale degli Usa e della loro presenza al G8 Ambiente di Siracusa

(Rinnovabili.it) – Il commissario all’Ambiente della Commissione Europea, Stavros Dimas, in una conferenza stampa a Siracusa ha voluto rimarcare che il Congresso Usa “é orientato ad approvare” le direttive per il taglio delle proprie emissioni interne, attraverso il sistema del ‘cap and trade’. “Le ambizioni statunitensi sono molto alte – ha sottolineato Dimas, e fa notare che “il pacchetto Ue clima-energia e le misure di stimolo all’economia adottate dai Paesi europei rappresentano una forma di ‘new deal verde'”.
Inoltre Dimas, valuta “molto importante” l’impegno personale del presidente Usa, Barack Obama, per arrivare ad un accordo internazionale sul clima che sia accettato da tutti i Paesi.
Altrettanto importante – conclude Dimas – la presenza al G8 Ambiente del capo dell’Agenzia per la protezione ambientale degli Usa, Linda Jackson, come ulteriore conferma dell’attenzione degli Stati Uniti alle tematiche ambientali”.