• Articolo , 26 maggio 2009
  • Discariche come fonti di energia pulita

  • VINCITORE DI SFIDE ’09 CLASSE: realizzazioni Categoria di intervento: Uso virtuoso del ciclo dei rifiuti Amministrazione proponente: Consorzio Comuni Bacino Salerno 2 Sintesi: lo sforzo che il Consorzio Salerno 2 sta compiendo è di realizzare iniziative tese al recupero e al riciclo dei materiali, per garantire una moderna e sicura gestione dei rifiuti e un […]

VINCITORE DI SFIDE ’09
CLASSE: realizzazioni
Categoria di intervento: Uso virtuoso del ciclo dei rifiuti
Amministrazione proponente: Consorzio Comuni Bacino Salerno 2
Sintesi: lo sforzo che il Consorzio Salerno 2 sta compiendo è di realizzare iniziative tese al recupero e al riciclo dei materiali, per garantire una moderna e sicura gestione dei rifiuti e un futuro migliore per le nuove generazioni. Obiettivi del Progetto sono la produzione di energia elettrica dai rifiuti, recuperando il costo degli impianti in un arco temporale di circa 6 anni nel caso del fotovoltaico. Il piano imprenditoriale ha previsto la costruzione su parte dei suoli delle due ex discariche di Parapoti e Sardone di 3 centrali fotovoltaiche, già attive, collegate alla rete di bassa tensione Enel, per la cessione e vendita dell’energia elettrica prodotta. Complessivamente i tre impianti fotovoltaici, con pannelli solari in silicio monocristallino, producono 120 kwh, immessi nella rete elettrica regionale.
Il Consorzio dei Comuni del Bacino Salerno 2 inizia la sua attività nel 1996 in qualità di consorzio per la costruzione e la gestione associata degli impianti di smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Oggi comprende 40 comuni nella Provincia di Salerno e nel corso del tempo la volontà di creare armonia naturale dalle discariche ha portato alla realizzazione di piccole centrali pulite nei siti di Parapoti e Sardone, con impianti di captazione di biogas per la produzione di energia elettrica e l’apposizione di pannelli fotovoltaici.
I risultati conseguiti parlano di produzione media di energia di circa 45.600 kw al giorno a Sarapoti e circa 7.200 kw a Sardone.