• Articolo , 2 luglio 2009
  • Distretto energetico e rinnovabili: obiettivo di Confindustria

  • Confindustria Sondrio si attiva e propone il distretto tecnologico basato sulle energie rinnovabili e il risparmio energetico.

(Rinnovabili.it) – In tutta la provincia di Sondrio ci si rimbocca le maniche e si punta sulle rinnovabili. A sostenere tale impegno è Confindustria che con il suo nuovo Presidente del distretto lombardo, Paolo Mainetti, evidenzia come, sebbene la crisi finanziaria abbia colpito a livello globale, le aziende operanti nel settore delle rinnovabili, sia che abbiano a che fare con la produzione della componentistica che per quanto riguarda la stessa produzione di energia, sono fra quelle che meno stanno avendo difficoltà. È proprio per questo motivo che è necessario incentivare costantemente la produzione di energia da fonte rinnovabile, fotovoltaico ed eolico, sia per risollevare le sorti dell’economia del Paese che per attivare un concreto impegno nei confronti della salvaguardia dell’ambiente. L’obiettivo messo a punto da Confindustria Sondrio è ambizioso e di tutto rispetto: sviluppare nella stessa provincia un distretto tecnologico sulle energie alternative e sul risparmio energetico con tutti i mezzi a disposizione; lo stesso giacimento di uranio, generalmente visto come un problema, deve considerarsi come una risorsa al pari della filiera bosco-legno, lasciando alle energie rinnovabili per eccellenza il carattere di prima scelta.