• Articolo , 1 giugno 2011
  • DOE: 27 mln di dollari per ridurre i costi dei progetti solari

  • Come parte dell’iniziativa SunShot, voluta dall’Amministrazione Obama, per rendere l’energia solare a costi competitivi rispetto ai combustibili fossili entro il decennio, il Segretario US Department of Energy, Steven Chu, ha annunciato la disponibilità di più di 27 milioni di dollari in nuovi fondi che ridurranno i costi hardware di progetti ad energia solare, un elemento […]

Come parte dell’iniziativa SunShot, voluta dall’Amministrazione Obama, per rendere l’energia solare a costi competitivi rispetto ai combustibili fossili entro il decennio, il Segretario US Department of Energy, Steven Chu, ha annunciato la disponibilità di più di 27 milioni di dollari in nuovi fondi che ridurranno i costi hardware di progetti ad energia solare, un elemento critico nel ridurre i costi complessivi di installazione di sistemi ad energia solare.

Il finanziamento sosterrà con 12,5 milioni di dollari città e contee ad essere competitive per semplificare e digitalizzare i processi autorizzativi, ulteriori 15 milioni dollari saranno messi a disposizione per avanzare le innovazioni nei sistemi di information technology, e molto altro . Questi miglioramenti e innovazioni di processo contribuiranno a rafforzare la competitività degli Stati Uniti nel settore del solare globale e giocheranno un ruolo importante nel raggiungimento dell’obiettivo del Presidente Obama di raddoppiare l’energia elettrica americana proveniente da fonti energetiche pulite.

“Questi investimenti effettuati nell’ambito del programma SunShot potranno contribuire a trasformare l’industria dell’energia solare, affrontando sfide significative per la distribuzione dell’energia solare, comprese le autorizzazioni e l’installazione”, ha detto il segretario Chu. “Innovazioni nel settore IT e processi di business locali, come le domande di autorizzazione in linea, in grado di offrire risparmi significativi per i sistemi di energia solare, aiuteranno l’America a competere a livello mondiale in questo mercato in continua crescita”.

Entrambe le opportunità di finanziamento si concentra sulla riduzione dei costi “hardware del sistema”, che in genere si riferiscono ai costi di installazione di impianti solari non associati con i pannelli solari, Kit di montaggio, elettronica, ecc. Questi “coati” andranno a incrementare il capitale necessario per la posizione e l’installazione, i costi di collegamento dei sistemi alla rete, rappresentando fino al 40% del costo totale del sistema solare.

Un notevole ostacolo per i proprietari e gli sviluppatori che vogliono investire in energia solare sono le diverse e costose procedure amministrative dei vari paesi, città e contee in tutta la nazione e l’ottenimento di finanziamenti per i loro progetti. Questi progetti aiuteranno a standardizzare alcuni dei processi, a tagliare commissioni upfront e documenti, riducendo i costi complessivi associati all’installazione, rendendo più facile e più economico per i proprietari di abitazione, imprese e comunità locali di distribuire l’energia solare…..