• Articolo , 10 settembre 2010
  • DOE: finanziati progetti da 9,6 milioni di dollari

  • Il Segretario del Dipartimento dell’energia statunitense ha recentemente annunciato il finanziamento di 6 progetti di ricerca per migliorare l’efficienza energetica del paese.

(Rinnovabili.it) – Gli Stati Uniti continuano ad investire in progetti di ricerca per un futuro basato su un sistema energetico più pulito. A dare l’annuncio il Segretario del Dipartimento dell’energia statunitense Steven Chu, il quale ha parlato di un finanziamento da 9,6 milioni di dollari a favore di 6 progetti volti al miglioramento dell’efficienza energetica negli edifici, incentivando l’impiego dell’energia solare, e attraverso il potenziamento dell’efficienza e la diffusione dei veicoli elettrici. I progetti sono stati selezionati dal Department of Energy’s Advaced Research Project Agency Energy (ARPA-E) , mentre gli incentivi provengono dall’American Recovery and Reinvestment Act. “Il programma ARPA-E contribuirà ad assicurare la leadership agli Stati Uniti nel campo della scienza e della tecnologia, ripristinando la nostra competitività a livello mondiale, oltre che nella creazione di migliaia di posti di lavoro”, quanto dichiarato dal Segretario Chu. ARPA-E ha oggi al suo attivo la selezione di circa 121 progetti, per un totale di 363 milioni di dollari in finanziamenti, a favore di progetti energetici verdi, di questi circa il 39% sono progetti portati avanti da università, il 33% da piccole imprese, il 20% da grandi imprese, il 5% da laboratori nazionali e il 3% da associazioni no-profit. In base ai meriti scientifici e tecnici, oltre alle potenzialità energetiche ed economiche, ARPA-E ha scelto, tra gli altri, di finanziare i seguenti “progetti di ricerca”:http://arpa-e.energy.gov/LinkClick.aspx?fileticket=-TYeQr0IVvg%3d&tabid=83: Nanotechnology Membrane-Based Dehumidifer, del Dais Analytic Corporation (Odessa, FL), un deumidificatore che utilizza un polimero solido nano-strutturale in grado di deumidificare l’aria con maggiori efficienza e risparmio energetico; Trasformational Nanostructured Permanent Magnets del GE Global Research (Niskayuna, NY), volto allo sviluppo di materiali magnetici nanostrutturali che aumentano l’efficienza delle auto elettriche riducendo la dipendenza da minerali rari; Airbone Wind Turbine, del Makani Power, Inc. (Alameda, CA), un areo (AWT) che sfrutta l’energia eolica in differenti condizioni di vento, generando al tempo stesso energia.