• Articolo , 3 agosto 2010
  • DOE, fondi alle piccole imprese in nome della clean tech

  • Nell’ambito dello Small Business Innovation Research è stato istituito n fondo da 188 milioni di euro per lo sviluppo di progetti low carbon nelle piccole imprese statunitensi. Ne ha dato notizia il Segretario Steven Chu

(Rinnovabili.it) – Le piccole imprese statunitensi stanno per ricevere una spinta economica da 188 milioni di dollari per lo sviluppo di tecnologie pulite. come ha spiegato il segretario all’Energia statunitense, Steven Chu.
Nell’ambito dello Small Business Innovation Research (SBIR) del DOE e del programma denominato Small Business Technology Transfer (STTR) 201 premi verranno destinati a piccole imprese di 34 stati degli States che si distingueranno in altrettanti progetti _clean tech_.
I premi sono destinati ad iniziative che rientreranno in 76 diverse aree che includono le tecnologie smart grid, gli edifici energeticamente efficienti, le rinnovabili avanzate, l’utilizzo dell’energia a livello industriale i carburanti fossili puliti e il monitoraggio del carbonio.
L’investimento è focalizzato sullo sviluppo di prototipi o progetti pilota per le tecnologie che hanno superato la fase di prova e che potranno quindi usufruire di finanziamenti; una mossa che ha un enorme potenziale in termini di creazione di nuovi posti di lavoro e la conseguente messa in moto di meccanismi economici in grado di aiutare il consumo razionale dell’energia e il risparmio delle risorse senza bloccare il progresso.