• Articolo , 7 maggio 2010
  • DOE-USDA: 33 milioni di dollari a favore delle bioenergie

  • Il Dipartimento dell’Energia e il Dipartimento dell’Agricoltura americani cofinanzieranno la ricerca e lo sviluppo di tecnologie a favore di biocarburanti, bioenergie e biomasse.

(Rinnovabili.it) – E’ stato annunciato ieri il finanziamento, pari a 33 milioni di dollari, a favore di progetti di ricerca sullo sviluppo delle bioenergie. Tali progetti rientrano perfettamente all’interno della strategia energetica dell’Amministrazione Obama. Obiettivo principe: favorire lo sviluppo economico del paese, attraverso una migliore sicurezza nazionale, riducendo l’impiego dei combustibili fossili e la produzione di gas serra. “Questi progetti aiutano la produzione di biocarburanti e di prodotti affini. Sostenere lo sviluppo dei biocarburanti, sostenibili e rinnovabili, è fondamentale per la sicurezza energetica, per migliorare ed affrontare i cambiamenti climatici”, come dichiarato l’assistente segretario per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili, Cathy Zoi. Il finanziamento congiunto, voluto da USDA e il DOE, si rivolge a progetti volti ad un accrescimento della produzione di carburanti alternativi, nonché di prodotti a base biologica. Le aree tecniche interessate, previste dalla legge per la conservazione alimentare e la legge sull’energia del 2008 nel programma ”Oggetto della ricerca sulle biomasse e il Development Initiative” (BRDI), sono: sviluppo di feedstocks, biocarburanti e prodotti a base biologica, incrementare la ricerca sui biocarburanti. Secondo il BRDI ogni progetto dovrà integrare tutte le aree tecniche, al fine di accelerare l’applicazione delle tecnologie per la produzione di biocarburanti, tramite l’identificazione e la risoluzione delle lacune di settore. Fino ad oggi il DOE ha investito ben oltre 1.000 miliardi di dollari in oltre 27 progetti, con la compartecipazione di BioRefinery, a favore delle biomasse.