• Articolo , 5 giugno 2008
  • Dopo la notte bianca arriva la “notte verde”. Il tema è divertimento ed ecologia

  • Saranno venti le località della costa abruzzese ad essere protagoniste della notte verde, che parte con la sua prima edizione

Divertimento ed ecologia. Queste le parole d’ordine della “notte verde”, la manifestazione che vedrà coinvolte 20 località della costa abruzzese, localizzate lungo 170 km di costa, e che si svolgerà sabato 28 giugno. A fare da apripista, il 23 giugno a Montesilvano, si terrà il forum “L’ecologia come opportunità di sviluppo” al quale parteciperà Confindustria Abruzzo. Tra le proposte per la notte più verde dell’anno, c’è quella della Confcommercio della Regione Abruzzo-Teramo e la Federalberghi Abruzzo che hanno invitato tutti i ristoratori a proporre ai propri clienti menù a base di prodotti tipici locali e biologici, ed inoltre chiedono loro di prolungare fino a tarda notte l’orario di esercizio. A tale scopo è stata attivata una convenzione con il portale “AcquistiVerdi.it”:http://www.acquistiverdi.it/ per organizzare, in una pagina dedicata del portale, dei “pacchetti ecologici” di materiali d’uso consigliati e gli indirizzi completi con tutte le informazioni necessarie delle aziende del network che li vendono. Una notte all’insegna della tutela ambientale, per sensibilizzare il pubblico ad una maggiore volontà di aiutare il pianeta, garantendo un ambiente sano e ben conservato. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’evento: “www.lanotteverde.it”:http://www.lanotteverde.it.