• Articolo , 2 luglio 2007
  • Dpef 2008-2011: temi chiave sostenibilità e risparmio energetico

  • Numerose le misure per ambiente ed energia contenute nel Dpef. Un intero capitolo dedicato alle politiche per la crescita sostenibile

Partendo dalla constatazione di un’accresciuta sensibilità verso le tematiche ambientali ed i problemi energetici, il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria per gli anni 2008-2011, approvato giovedì scorso, prevede una lunga serie di interventi a favore dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili.
# Edilizia: detrazioni per le tecniche di bioedilizia; promozione di sistemi di riscaldamento e raffrescamento a bassa intensità energetica; introduzione di parametri di risparmio energetico e idrico tra i criteri prioritari di accesso a finanziamenti.
# Fonti rinnovabili: revisione dei meccanismi dei certificati verdi e del conto energia; stabilizzazione degli incentivi in conto energia per fotovoltaico, solare termico e termodinamico; promozione del teleriscaldamento.
# Trasporti: predisposizione di un Piano Nazionale sulla Mobilità Sostenibile; potenziamento delle infrastrutture per il trasporto elettrificato; estensione delle aree pedonali e delle piste ciclabili in ambito urbano.
# Efficienza energetica: realizzazione del Piano nazionale di efficienza energetica delle Pubbliche Amministrazioni; semplificazione dell’accesso da parte della Pubblica Amministrazione a meccanismi di finanziamento tramite terzi; realizzazione del Piano Nazionale dell’Illuminazione Pubblica.
# Difesa del suolo: revisione della normativa urbanistica per la difesa del paesaggio; realizzazione di Piani di Salvaguardia Costiera. (fonte Edilportale)