• Articolo , 5 ottobre 2009
  • Draghi: maggior investimenti privati per il clima

  • Draghi a favore degli interventi privati nella difesa dai cambiamenti climatici provocati dalle emissioni di gas serra.

(Rinnovabili.it) – Il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi ha invitato la Banca Mondiale ad adoperarsi affinché ai pochi investimenti pubblici si affianchino anche capitali privati. Appello fatto in quella sede, visto che la BM “riveste un ruolo crescente come partner chiave nel finanziare la transizione e alleviare l’impatto dei cambiamenti climatici nei Paesi in via di sviluppo. La Banca mondiale è sempre più un partner chiave nel finanziare la transizione e combattere le emissioni di gas serra e quindi i cambiamenti climatici, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo”. Questo discorso, depositato al Development Committee dell’Istituto di Washington, sottolinea come l’impegno richiesto nella riduzione dei gas serra è di gran lunga maggiore delle disponibilità dei vari governi.
Comunque per Draghi, la Banca mondiale è “ben concepita per far fronte alle sfide che, come nel caso dei cambiamenti climatici, appartengono alla sfera dei beni pubblici di tutto il mondo”.