• Articolo , 19 novembre 2010
  • E’nato Skyhawk, l’aero a propulsione elettrica

  • Dalla collaborazione di Jeppesen, una sussidiaria della Boeing, di Cessna e di Bye Energy, c’è in progetto la realizzazione di un piccolo velivolo a propulsione elettrica. Entro la primavera del 2011 avverrà il primo volo.

(Rinnovabili.it) – Oltre alle auto elettriche anche nel settore dell’aviazione si prodigano progetti riguardanti motori elettrici. “Jeppesen”:http://www.jeppesen.com/index.jsp, un’azienda satellite della Boeing, insieme alla “Bye Energy”:,http://www.byeenergy.com/Pages/Index.html uno sviluppatore di soluzioni di energia pulita da destinare all’aviazione, e alla “Cessna”:http://www.cessna.com/, la famosa compagnia produttrice di piccoli aerei, stanno collaborando per la creazione di un aeroplano a propulsione elettrica, il _Cessna 172 Skyhawk_, che dovrebbe essere terminato entro la primavera del 2011.

Mark Van Tine, presidente di Jeppesen, ha dichiarato in merito: “Il _Cessna 172 Skyhawk_ è un salto innovativo per tutta l’aviazione”. George Bye, amministratore delegato di Bye Energy, ha lodato questa alleanza: “Siamo onorati di lavorare con Jeppesen e Cessna nell’affrontare questo impegno. La loro esperienza ci aiuterà nella preparazione dei nostri prossimi prodotti”. Poi continua, dicendo: “I primi risultati sono la conferma delle nostre previsioni e della positività della propulsione elettrica”.

Da un mese a questa parte hanno avuto inizio i test iniziali nella sede di Bye Energy a Englewood in Colorado. Per alimentare il _Cessna 172 Skyhawk_ si adopereranno batterie ai polimeri di litio. Tuttavia tali batterie dovranno essere più leggere e più dense di energia possibile ai fini della praticità dell’aereo stesso.