• Articolo , 29 gennaio 2010
  • E’ italiana la Torre del Clima al Polo Nord

  • Una stazione polare made in Italy per la ricerca e l’analisi dei dati che riguardano i fenomeni climatici, realizzata con una torre di 34 metri che è stata situata al 78° parallelo nord.

(Rinnovabili.it) – Sembra che si tratti del luogo più adatto a rilevare una serie di dati su temperature, clima ed altri parametri per analizzare gli scambi di radiazioni termiche fra terra e atmosfera. E così al Polo Nord, nell’arcipelago delle Isole Svalbard e precisamente in quella di Spitzbergen vicina a Ny Alesund (un centro della scienza polare situato al 78° parallelo Nord) è stata issata questa stazione di rilevazione made in Italy. Si tratta di una torre alta quasi 35 metri
chiamata “Amundsen-Nobile Climate Change Tower” progettata e realizzata in Italia e che fa parte de programmi del CNR.
Il traliccio é realizzato in alluminio e dotato di sensori per la misurazione di vari parametri fisico-chimici dell’atmosfera, ma anche di apparati radio per la trasmissione dei dati.
“Dopo mesi di collaudo, calibrazione degli strumenti e trasmissione dati da Ny Alesund al centro operativo di Bologna, la nostra Torre del clima – ha dichiarato Giuseppe Cavarretta, direttore del dipartimento Terra e Ambiente del CNR – passa ora alla piena fase operativa, entrando a far parte di un progetto integrato di ricerca coordinato dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), con la partecipazione di numerosi enti di ricerca nazionali e internazionali”.