• Articolo , 16 giugno 2008
  • E l’IBM sceglie la via del solare

  • In partnership con la giapponese TOK (Tokio Ohka Kogyo), il colosso americano si avvia sulla strada della gestione telematica delle tecnologie solari

La collaborazione darà vita ad innovazioni tecnologiche che duplicheranno l’efficienza delle celle solari, migliorando la produzione di elettricità a parità di periodo ed intensità di insolazione. IBM e TOK (Tokio Ohka Kogyo) per ora, non vogliono entrare nel settore della produzione di moduli solari, ma si pongono come obiettivo quello di vendere la loro tecnologia ai produttori entro i prossimi due o tre anni.
Tutto ciò permetterà di disporre di tecnologie solari più efficienti, comunque economiche e a basso impatto ambientale. Un altro passo verso il risparmio energetico, questa volta da parte di un big mondiale dell’alta tecnolgia, che renderà ancora più facile il progressivo abbandono di energie provenienti da combustibili fossili.