• Articolo , 30 giugno 2009
  • E.ON-ANACI, intesa per fornire energia pulita a 400.000 condomini

  • “Attraverso questa partnership i soci ANACI, infatti, potranno beneficiare dei vantaggi di “Formula Condominio”, una proposta a loro esclusivamente dedicata, con servizi promozioni costruite su misura”

(Rinnovabili.it) – Energia verde e certifica per 400 mila amministrazioni condominiali. E’ l’offerta che nasce oggi dall’accordo firmato tra la E.On, attraverso MPE Energia, e ANACI, l’associazione nazionale che raggruppa 8.000 amministratori professionisti di condominio per promuovere servizi dedicati per la fornitura di energia elettrica e gas. L’intesa – si legge in una nota stampa – prevede da parte di quest’ultima l’impegno a proporre la “Formula Condominio”, la nuova linea MPE Energia di offerta ‘one to one’ ideata per rendere più semplice la gestione delle attività condominiali comprendente due proposte: la fornitura di elettricità e gas a un prezzo indicizzato alle variazioni dell’ITEC (Italian Thermo Electric Cost, indice del costo medio di produzione termoelettrica in Italia) che negli ultimi 6 mesi ha garantito un risparmio medio del 16% rispetto alla tariffa di riferimento AEEG (Autorità per l’Energia Elettrica e Gas); o la fornitura di luce e gas a un prezzo “bloccato” per 24 mesi, che consentirà un’ottimizzazione nella pianificazione dei costi fissi.
In entrambi i casi si prevede energia verde certificata secondo il sistema internazionale R.E.C.S. che sostiene la produzione di energia da fonti esclusivamente rinnovabili. “Bisogna, infatti, non sottovalutare l’importanza dell’apporto delle nuove energie” dichiara Pietro Membri, Presidente Nazionale di ANACI “ma bisogna anzi incrementare gli sforzi per il loro sviluppo e il loro maggiore utilizzo, nella prospettiva che saranno proprio nei prossimi anni le misure di efficienza energetica a generare i maggiori benefici con i minori costi. Per questo l’accordo con E.ON non vuole essere solo di natura commerciale, ma vuole essere anche una collaborazione di intenti nel comune obiettivo di diffondere una maggiore cultura della sicurezza nel rispetto e nella salvaguardia dell’ambiente”.