• Articolo , 28 ottobre 2010
  • E.ON cresce nel fotvoltaico in Italia

  • E.ON Climate & Renewables Italia Solar, società del Gruppo E.ON dedicata allo sviluppo e gestione delle attività di generazione di energia da fonte solare, ha avviato la realizzazione di 4 nuovi impianti fotovoltaici dalla potenza installata complessiva pari a 16,3 MW. I 4 impianti sono localizzati in diverse regioni d’Italia (Puglia, Piemonte, Lombardia e Lazio). […]

E.ON Climate & Renewables Italia Solar, società del Gruppo E.ON dedicata allo sviluppo e gestione delle attività di generazione di energia da fonte solare, ha avviato la realizzazione di 4 nuovi impianti fotovoltaici dalla potenza installata complessiva
pari a 16,3 MW.
I 4 impianti sono localizzati in diverse regioni d’Italia (Puglia, Piemonte, Lombardia e Lazio). I primi due impianti di Carosino (Taranto) e di Frugarolo (Alessandria) saranno in esercizio entro fine anno, mentre le centrali di Costa de Nobili (Pavia) e Nepi (Viterbo) saranno avviate entro la fine del primo quadrimestre 2011.
Complessivamente, i nuovi impianti saranno in grado di produrre circa 23 milioni di chilowattora all’anno, sufficienti a soddisfare i consumi di circa 6.500 famiglie e evitare le emissioni di 12 mila tonnellate di CO2.
Questi progetti fanno seguito al primo parco solare di E.ON in Italia da 1,4 MW già in attività presso la centrale di Fiume Santo, in Sardegna.
Il Gruppo E.ON intende puntare sullo sviluppo organico del solare in Italia. Questa crescita si inserisce in un piano globale di sviluppo nella produzione di energia da fonti rinnovabili. Il Gruppo sta attuando infatti un piano di investimenti al mondo di 8 miliardi di euro al 2012, circa il 25% degli investimenti complessivi nella generazione.
Accanto all’eolico, l’energia solare rappresenta un pilastro importante nella strategia di crescita delle fonti rinnovabili di E.ON.