• Articolo , 26 marzo 2009
  • E.On: via libera dall’Ue per l’acquisizione di Mpe Energia

  • Via libera nei giorni scorsi dalla Commissione Europea all’acquisizione da parte di E.On del 50% di Mpe Energia da Fineldo, holding controllata dal Gruppo Vittorio Merloni. L’Antitrust europeo ha infatti concluso che l’operazione è in linea con le norme in materia di concorrenza sul mercato europeo. A seguito del closing, il gruppo tedesco, tra i […]

Via libera nei giorni scorsi dalla Commissione Europea all’acquisizione da parte di E.On del 50% di Mpe Energia da Fineldo, holding controllata dal Gruppo Vittorio Merloni.
L’Antitrust europeo ha infatti concluso che l’operazione è in linea con le norme in materia di concorrenza sul mercato europeo. A seguito del closing, il gruppo tedesco, tra i principali operatori sul mercato italiano e uno dei maggiori gruppi privati dell’energia a livello globale, raggiungerà il controllo dell’intero capitale sociale di Mpe Energia, operatore del mercato nazionale dell’energia elettrica e specializzato nella vendita di elettricità a imprese e famiglie.
Con l’acquisto del 100% di Mpe Energia, E.On, che deteneva già il 50% delle quote a seguito dell’acquisizione di Endesa Europa, rafforzerà ulteriormente la propria presenza commerciale sul territorio italiano, consolidando la propria posizione tra i principali operatori del mercato italiano.
Mpe Energia vanta più di 4,5 miliardi di chilowattora di energia venduta nel 2007 e più di 70 mila punti di fornitura su tutto il territorio nazionale a metà 2008, pari a un consumo annuo di oltre 5 miliardi di chilowattora.