• Articolo , 14 novembre 2007
  • Easynet Italia sceglie di affidarsi alle energie rinnovabili

  • La filiale italiana del gruppo British Sky Broadcasting sarà alimentata da “energia pulita”. Un impegno concreto a favore dell’ambiente

Easynet Italia SpA e Sorgenia SpA annunciano oggi che la filiale italiana del fornitore internazionale di soluzioni gestite di rete e hosting, sarà alimentata da energia 100% rinnovabile. L’ Easynet Italia, azienda CarbonNeutral parte, ha infatti rinnovato la propria fornitura di energia optando per la soluzione EnergiaPulita di Sorgenia, prodotta senza l’impiego di nessun combustibile fossile e nessuna emissione di gas serra. La scelta di passare a fonti rinnovabili riflette l’impegno di Easynet, per rendere le proprie attività meno impattanti sul sistema ecologico, e per raggiungere l’obiettivo dell’Ue del 20% di fonti rinnovabili sul totale di energia primaria prodotta nel continente entro il 2020. “Il nostro impegno per produrre energia nel rispetto dell’ambiente e contemporaneamente garantire trasparenza al cliente – afferma Riccardo Bani, direttore generale di Sorgenia – non è solo a parole, ma è testimoniato dai fatti. L’energia da fonti rinnovabili che forniamo è ‘garantita’ dall’ente di certificazione internazionale Dnv, sia in termini produttivi, (prodotta da impianti ispezionati e/o verificandone la documentazione relativa alla produzione effettiva), sia in termini di disponibilità (ogni Kwh fornito ai clienti è coperto da un pari approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili). La fornitura di energia pulita per noi è solo la conclusione di un lungo percorso che prevede, fra l’altro, l’investimento di oltre 660 milioni di euro solo per potenziare la produzione da fonti rinnovabili”. (Fonte Ansa)