• Articolo , 28 aprile 2008
  • Eco-agenti segreti EEA: un gioco da ragazzi?

  • Si tratta di un sito dell’Agenzia europea per l’Ambiente per eco-agenti segreti, un modo per avvicinare i ragazzi tra i 9 e i 14 anni al problema dei mutamenti climatici

Al festival finlandese della scienza, lo “SciFest 2008” che si tiene a Juensuu, in Finlandia, ha debuttato un sito della EEA (Agenzia Europea per l’Ambiente) in 24 lingue per ragazzi tra i 9 e i 14 anni, dove si può assumere l’incarico di “eco-agenti” nell’ambito di apposite storie a fumetti.
Con alcuni facili passaggi si può quindi diventare agenti sotto copertura a caccia degli eco-criminali, costruire un profilo personale, ed apparire così nei fumetti insieme agli altri personaggi. A missione compiuta si otterrà un punteggio che inserirà l’eco-agente in una classifica. L’Agenzia Europea ha creato questa iniziativa che, attraverso il gioco mira a diffondere la cultura in difesa l’ambiente.
Oltre ai ragazzi anche gli insegnanti sono coinvolti da questa iniziativa tanto che questo gioco può essere anche scaricato da internet per essere utilizzato in classe come integrazione all’educazione ambientale.
Maggiori informazioni su “Eco-agenti dell’EEA”:http://ecoagents.eea.europa.eu/