• Articolo , 8 novembre 2009
  • Eco Hotel, misure ambientali per alberghi ecosostenibili

  • Si terrà a Riva del Garda (Tn) da domenica 31 gennaio a mercoledì 3 febbraio 2010 la 4° edizione di Eco Hotel, il salone del risparmio energetico nell’industria dell’ospitalità legato alla fiera Expo Riva Hotel, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria. Qui vengono presentate le più recenti tecnologie, servizi e soluzioni per gli hotel, dove […]

Si terrà a Riva del Garda (Tn) da domenica 31 gennaio a mercoledì 3 febbraio 2010 la 4° edizione di Eco Hotel, il salone del risparmio energetico nell’industria dell’ospitalità legato alla fiera Expo Riva Hotel, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria.
Qui vengono presentate le più recenti tecnologie, servizi e soluzioni per gli hotel, dove la bolletta energetica incide fortemente sui costi. È proprio nell’albergo che, con l’applicazione di misure ambientali per il risparmio energetico e la bioarchitettura, si possono ottenere i migliori risultati sia in termini di risparmio di costi, sia di riduzione nell’impiego di combustibili fossili per il riscaldamento e la produzione di energia.
Tra i prodotti in esposizione ad Eco Hotel, impianti di condizionamento a basso consumo, soluzioni per la gestione automatica, impianti solari termici e fotovoltaici, sistemi di riscaldamento per edifici vincolati e storici, sistemi di risparmio idrico e di trattamento dell’acqua per impianti e per usi potabili, infissi ad alto potere isolante e molto altro ancora.
All’interno dell’area espositiva, inoltre, verrà proposto uno spaccato di edificio alberghiero ecosostenibile in prefabbricazione di legno (a pannelli modulari multistrato FSC), su progetto dello Studio di Architettura dell’arch. Diego Guerreschi: in uno spazio di circa 300 mq, distribuito su due piani, sarà presentato un percorso sensoriale legato al benessere in hotel. Ecosostenibilità non solo nell’ottica dell’impiego di prodotti naturali e/o ottenuti dal riciclo, ma anche volta alla cura dell’aspetto psicofisico e sensoriale dell’ospite.

Il percorso proposto porrà particolare attenzione alla cura dei dettagli (nel design di componenti e finiture), nella percezione di sensazioni olfattive, musicali, nell’impiego delle luci (cromoterapia), nella riduzione dell’inquinamento elettromagnetico indoor e nella percezione degli aromi (tisane aromatiche, erbe, ecc.)

Il visitatore verrà accompagnato fra i diversi ambienti dello stand da tecnici qualificati, in grado di spiegare dettagliatamente le tematiche proposte. L’ospite potrà visitare a piano terra gli spazi di una hall e un’area wellness; al primo piano uno spazio soggiorno, utilizzato come area informativa, e lo spaccato di una suite (composta da zona notte, area terapie e bagno).
Qui saranno presentate cabine modulari per diverse terapie (sauna, biosauna, bagno turco, stanza del sale, sauna aromatica, ecc.) realizzate con materiali naturali, utilizzabili sia all’interno delle SPA, sia delle suite, ideali per ricreare ambienti riservati per la cura del corpo. Una soluzione confortevole e intima, all’insegna della qualità e dell’ecosostenibilità, capace di offrire agli ospiti un vero valore aggiunto per nuove esperienze di benessere.