• Articolo , 25 ottobre 2007
  • Eco-mobilità: idrogeno in autostrada

  • La società che gestisce la A22 sta progettando la realizzazione di stazioni di rifornimento per la distribuzione di idrogeno lungo l’asse Modena-Brennero

Il primo prototipo di impianto per la distribuzione d’idrogeno destinato all’autotrazione sarà realizzato nella stazione di servizio di Bolzano Sud, poi la società Autobrennero intende realizzarne altri al Passo del Brennero, a Nogaredo e presso gli innesti con l’A4 e con l’A1. Il progetto di massima è stato ampiamente discusso ed approvato dall’ultimo CdA dell’azienda. L’obiettivo è offrire un impianto di distribuzione d’idrogeno ogni cento chilometri. Nelle intenzioni dell’azienda anche quello di affrontare il tema della produzione dell’idrogeno, che potrebbe avvenire attraverso fonti rinnovabili, come quella eolica al Brennero, l’idroelettrica nell’area di Bolzano e fotovoltaica in corrispondenza di Nogaredo. La società dell’Autobrennero ha già individuato un’area dove inserire l’impianto pilota di Bolzano, che potrà servire anche i mezzi pubblici a idrogeno operanti nella provincia. (fonte TrasportoEuropa.it)