• Articolo , 27 gennaio 2009
  • Eco-raffineria tutta italiana

  • A marzo, nei pressi di Benevento sorgerà la prima eco-raffineria. Peculiarità dell’impianto l’utilizzo di pale eoliche per soddisfare il fabbisogno energetico dello stesso

Portare nello stivale la tecnologia nata negli Stati Uniti da padre italiano è l’obiettivo che si pone l’Associazione Futuridea. Il sistema tanto richiesto infatti permetterà di produrre il prestante Magnegas, prodotto nell’Istituto di Ricerca in Florida dall’italiano Ruggero Santilli, in Italia. L’installazione è prevista per marzo, aprile con sperimentazione sui reflui dei frantoi nell’area limitrofa Benevento, in Campania. L’alimentazione dell’impianto prevede l’installazione di pale eoliche nel pieno spirito del rispetto dell’ambiente e dell’efficienza energetica ottenendo sostentamento da fonte rinnovabile. Si darà pertanto il via alla prima eco-raffineria d’Italia, a sostegno della quale è stata depositata in Commissione dei Trasporti della Camera una proposta di legge del Deputato Costantino Boffa, del PD, finalizzata alla “promozione di sistemi di mobilità a alta sostenibilità, attraverso l’istituzione, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di un Fondo a favore della Ricerca, dello Sviluppo e dell’Innovazione”. L’obiettivo, come sottolinea il Deputato è quello di promuovere interventi di filiera sull’idrogeno, sistemi per i combustibili puliti, fino ai prototipi e alle procedure di omologazione.